01 agosto 2007

Ricomincio da Flash

Nuovo tentativo di far sopravvivere questo blog.

Ora ho stabilito l'orario degli aggiornamenti, e confido di farne almeno 2 a settimana. Ci riuscirò? Ai lettori la sentenza.

--------------

Questa settimana, mio malgrado, ho dovuto rimettere mano ad una delle mie bestie nere... Macromedia (pardon, Adobe) Flash!

Purtroppo a causa dell'assenza prolungata della mia grafica, sono costretto a manutenere alcune animazioni in flash, e per non affidarmi ad un costoso freelance ho pensato di occuparmene io.

Dopo poche ore trascorse su Flash 8, mi sono però ricordato perchè ho sempre odiato i prodotti Macromedia... in primis Flash e Director: l'interfaccia è allo stesso tempo cool e confusissima, probabilmente discende da qualche versione Mac, i comandi non sono mai dove te li aspetti, e puoi vagare per ore nell'interfaccia alla ricerca del pulsante giusto. Inoltre se si aprono piùdi 2/3 pannelli, la zona di lavoro (lo stage) è sommerso... cosa devo avere due monitor? Sul notebook è un po' difficile!

Comunque ho preso il toro per le corna, e ora a distanza di qualche giorno comincio a governare abbastanza bene i meccanismi astrusi dell'editing di Flash. Anche l'actionscript comincia a essere più chiaro.

Oggi però ho speso il pomeriggio per capire come far spostare una lettera mediante tweening... sulla carta è semplicissimo... keyframe all'inizio, keyframe alla fine.. posizione iniziale ed in effetti l'oggetto si muove.

Peccato che appena si prova a mettere una rotazione sull'asse Z all'oggetto, se questo è un testo, mentre ruota diventa INVISIBILE!!!

Ore di prove.. per scoprire che bisogna dirgli di embeddare il font.. e dirgli pure quali lettere dell'alfabeto embeddare!!! Ma non poteva pensarci Flash? O perlomeno.. me lo vuoi dare un warning???

Tutto super user friendly, tutto super flessibile... poi se non embeddo il font e creo quelli che lui chiama Glyphs (???) le rotazioni diventano invisibili! Lo odio!

3 commenti:

Davide Pasca ha detto...

Io uso dual-monitor col laptop.. (a casa)
Dopo tutto, basta aggiungere un altro monitor 8)

Fabrizio Farenga ha detto...

Si, peccato che io con il portatile ci vado in giro.. non lo uso mai due volte di seguito nello stesso posto... camera da letto, soggiorno, cucina, uffici vari, case altrui... portarmi nello zaino il secondo monitor mi pare un po' complicato!

Patrick ha detto...

Beh in effetti un secondo monitor a tracolla potrebbe risultare scomodo ;) Comunque potendo impostare una risoluzione maggiore di 1024x768 (con un monitor almeno a 17 pollici)e lavorando con i tre pannelli per me più importanti cioè proprietà,azioni(in basso) e libreria sulla destra, si dovrebbe riuscire a gestire il tutto. Un pò di pratica e pazienza (tanta pazienza) e si governa benissimo questo interessante strumento.

Ps: è una vita che non ci si sente.
Ma ti ricordi di me?? :p eheh