21 ottobre 2008

Disastro Nokia...


C'era una volta un telefono aziendale fornito da Vodafone... si trattava di un meraviglioso e fiammante Nokia E65.

Questo telefono era prodigioso... Wi-Fi... UMTS... fotocamera da 2 Megapixel... display ad alta risoluzione... software di lettura degli SMS... suite Vodafone Office... e tanto altro ancora.

Fu così che il protagonista di questa storia, nel mese di Maggio, regalò il suo ottimo Nokia 6630 e cominciò ad utilizzarlo appieno.

Ma dopo le prime settimane di entusiasmante utilizzo, alcuni suoi interlocutori continuavano a ripetergli: "Non ti allontanare dal telefono quando parli!".

Successe una volta... poi due volte... poi tre volte... fino a quanto chi lo chiamava pensava che il protagonista se ne andasse a spasso per la stanza lasciando il telefono poggiato sulla scrivania.

Questo però non accadeva se veniva inserito il viva-voce oppure usato un auricolare.

Addirittura si scoprì che quando qualcuno lo sentiva lontano, inserendo e disinserendo rapidamente il vivavoce, tutto tornava normale.

Pertanto dopo alcune settimane, il nostro eroe giunse ad una "scientifica" conclusione: è il firmware da aggiornare!

E fu così che non senza peripezie riuscì ad aggiornare il firmware del suo E65 e... tutto sembrava risolto! Hurrà! Hurrà!

L'emozione però durò lo spazio di una lunga telefonata di lavoro... "Ma ti sei allontanato dal telefono??? Ti sento lontanissimo!"

Fu così che in un tiepido Giugno il telefono fu portato all'assistenza suggerita da Vodafone, in quanto se di firmware non si trattava, era certamente un banale guasto elettronico.

I giorni passarono, poi le settimane, ed ecco che a metà Luglio, dopo appena 45gg di attesa il telefono fu restituito... Evviva! Urlava il nostro eroe, il difetto è sparito, finalmente posso sfruttare al meglio questo gioiello della tecnologia.

Ma dopo pochi giorni, una brutta telefonata interruppe l'idillio... "Pronto? Pronto? Hai messo il telefono nel lavandino?"

Il misterioso difetto era riapparso, e a nulla era servito che l'assistenza aggiornasse il firmware già aggiornato e dichiarasse una presunta riparazione meccanica...

Triste ma determinato, il protagonista riportò il telefono in assistenza... ma eravamo ormai verso la fine di un caldo Luglio... "Non penserà che glie lo ridiamo prima di Settembre, eh?" disse un burbero riparatore.

E così l'estate trascorse senza che il nostro eroe potesse aver a disposizione il suo fido E65. Fu anche costretto a comprare un'altro telefono UMTS, per potersi collegare ad Internet nelle calde giornate d'Agosto... ma a settembre ci sarebbe stata la rivincita, finalmente avrebbe goduto appieno del suo E65!

Fu così che a fine Settembre finalmente il telefono era di nuovo riparato. E questa volta risultava chiaramente dal rapporto dei tecnici la sostituzione del microfono.

"Finalmente il malefico microfono difettoso è stato sostituito! Nulla potrà più impedirmi di utilizzare questo stupendo Nokia E65!"

Ma dopo pochi giorni un interlocutore occasionale spense ogni speranza... "Pronto? Pronto? Ti sento lontano!!!"

Preso dallo sconforto il nostro eroe decise di contattare l'assistenza Nokia, il mitico Nokia Care, il difensore dei deboli, che sconfigge i cattivi!

"Si, capiamo il suo problema, ma se il telefono non è in assistenza non possiamo fare nulla. Faccia una cosa, lo riporti in assistenza e poi ci chiami dopo 10 giorni, così proviamo ad intervenire"

Fialmente qualcuno aveva preso in mano la questione, e la soluzione sarebbe stata solo questione di giorni...

Il telefono fu riportato in assistenza, e i giorni contati avidamente... "Pronto, assistenza Nokia? 10 giorni fa ho portato un telefono in riparazione, e mi avevate detto di chiamarvi per vedere cosa si poteva fare..." - "Si, mi detti pure il codice imei del suo telefono...."

...qualche minuto e una marea di cifre dopo...

"Beh, guardi, questo telefono è già stato riparato, quindi per stavolta non possiamo più intervenire. Il telefono è in uscita e le sarà restituito presto... sicuramente funzionerà dal momento che le hanno cambiato il microfono, ma se non dovesse funzionare, lo riporti in assistenza e ci richiami dopo 6 giorni... Arrivederci!"

(continua?)

5 commenti:

Davide Pasca ha detto...

Ai Fon !

Fabrizio Farenga ha detto...

Seeeeeee. l'Aifon non lo posso mica usare come Modem.

Ora sto usando un Sony Ericcson K503i, il modello UMTS base base... telefona e basta (oltre a funzionare come modem UMTS - Bluetooth) e devo dire che sono felicissimo. Non so se quando torna l'E65, anche se funzionasse, tornerei ad usarlo.

Davide Pasca ha detto...

L'iPhone si apre con facilita' e ci stanno apps che lo convertono in un proxy.. ti ci puoi poi collegare tramite socks5.

Personalmente non ci ho provato, ma dovrebbe funzare (l'iPhone l'ho aperto ma non ho avuto tempo/necessita' di provare ad usarlo come modem).

ole'

Fabrizio Farenga ha detto...

Un collegamento con sock5 non è abbastanza, e poi odio l'idea di dover moddare un oggetto per poter utilizzare una feature.

Davide Pasca ha detto...

..e allora attacati al Norkia !!!